Pet Education

D. Dental

La D.Dental ha sede in Como Via parrocchiale 11, è uno studio odontoiatrico-polispecialistico con un team di professionisti specializzati in riabilitazioni occluso-posturali e pedodonzia.

 

A che età è consigliata la prima visita?

Noi consigliamo tra i 4/6 anni quando il bambino/a non ha dolore acuto in modo tale che la visita diventi un incontro piacevole e non  una situazione traumatica per il piccolo/a.

Può essere l'occasione per familiarizzare con noi con l'ambiente per apprendere preziose dritte circa il metodo più efficace di spazzolamento, gli strumenti da utilizzare, il fluoro, etc.

 

I denti da latte si devono curare?

Si, in quanto rivestono un ruolo fondamentale nella masticazione e sviluppo delle arcate dentarie.

Essi permettono un'eruzione ed allineamento corretto dei denti.

 

 

D.DENTAL
Via Parrocchiale, 11
Como
Tel: 031.523418
www.d-dental.eu

Dott.ssa Elisa Di Natale

Pediatra del Servizio Sanitario Nazionale

pediatria

 

Per appuntamenti con la dr.ssa Elisa Di Natale potete chiamare dalle 8:30 alle 9:30 - da lunedì a venerdì - il n.389.6259564

 

 

Visite Pediatriche Private

visite pediatriche private

Presso la Polispecialistica Lariana è possibile trovare un pediatra privato disponibile per una visita.

L’obiettivo è fornire un servizio di qualità, in tempi rapidi.La visita pediatrica è importante che si effettui in tranquillità per dare modo al bambino di adattarsi e a mamma e papà di confrontarsi, in ambiente confortevole dotato anche di uno spazio giochi.

La nostra professionista di riferimento è la Dott.ssa Anna Noe:

Sono Pediatra dal 2010, specializzata all’Università Vita Salute San Raffale di Milano discutendo una tesi in ambito neonatologico ( “Nascita VLBW: fattore di rischio per NEC? Casistica HSR: 2008-2010″) con votazione 70/70 con lode. Laureata in medicina e chirurgia nel 2004 sempre presso l’Università Vita Salute San Raffaele con il massimo dei voti (Tesi dal titolo: “Neonati figli di madre ipotiroidea, follow up nel primo anno di vita).

Dal 1 dicembre 2010 al 31 gennaio 2018 ho lavorato come Dirigente Medico presso l’Ospedale Sant’Anna di Como reparto di Pediatria, svolgendo sia attività di reparto che di Pronto Soccorso.

Mi sono dedicata in maniere particolare alla genetica clinica con attività ambulatoriale con il dott.A. Selicorni e soprattutto ai disturbi respiratori del sonno nei bambini (sindrome delle apnee ostruttive e lattanti ricoverati per episodi di ALTE/BRUE) gestendo la refertazione di monitor Getemed VitaGuard , poligrafia domiciliare Getemed e pulsiossimetria.

Osteopatia tutta al femminile

Per tutto il mese di Ottobre la prima visita osteopatica sarà gratuita per tutte le future mamme.

pancione-fiocco

 

L'osteopatia come supporto durante la gravidanza

L'osteopatia attraverso il suo approccio manuale, risulta svolgere un ruolo di supporto nella prevenzione e cura di disturbi che tendono a manifestarsi durante i nove mesi di gravidanza, sottoponendo il corpo della futura mamma a notevoli stress di tipo meccanico, dato dalle modifiche fisiologiche necessarie per ospitare e far crescere il futuro bambino, ed emotivo.

L'attenzione dell'osteopata è rivolta all'individuazione dell'alterazione della struttura materna e delle modifiche ormonali e circolatorie cercando di:

  • assicurare l'equilibrio fisico e mentale della mamma, prendendosi quindi cura anche del feto;
  • ricercare l'equilibrio omeostatico della gestante nei cambiamenti fisiologici della gravidanza;
  • facilitare il parto.

Il trattamento osteopatico è quindi rivolto a tutte le future mamme che possono presentare la seguente sintomatologia:

  • cefalea, causata spesso dal sovraccarico ormonale in circolo ed a livello epatico;
  • reflusso gastro-esofageo, frequente dal secondo trimestre perché l'utero cresce causando uno spostamento degli organi e compressione della zona diaframmatica del tutto fisiologica;
  • stitichezza, emorroidi;
  • cistiti ricorrenti;
  • pubalgia;
  • algie lombari, lombo-sciatalgie;
  • difficoltà respiratorie;
  • edemi diffusi agli arti (tunnel carpale) per aumento della ritenzione idrica.

Importante specificare che le tecniche utilizzate hanno un approccio dolce e gentile, in grado di beneficiare la salute della mamma e del suo bambino. Sono, però, presenti delle controindicazioni indicate nei casi di minaccia di aborto o situazioni patologiche come gestosi. Si consiglia di sottoporsi al trattamento osteopatico a partire dall'inizio del 2° trimestre della gravidanza.

Rilascio Somato Emozionale e Craniosacrale

Olis_Rilascio SomatoEmozionale
Benefici Neonati e Bambini

Migliora le problematiche di reflusso, coliche, problemi di attaccamento al seno, problemi del sonno, e
torcicollo del neonato.
E' di supporto e migliora le condizioni emotive (rabbia, frustrazione, dolore ..) e le problematiche del
sistema nervoso.

 

Benefici Adulti
Migliora le problematiche croniche e di origine nervosa del corpo, migliora le problematiche di stress,
trauma, problemi del sonno, problemi di respirazione e problemi della colonna vertebrale.
Dona supporto nella gestione delle difficoltà emotive.
Migliora la vitalità, il benessere, e rafforza il sistema immunitario.
Il Rilascio Somato Emozionale è abbinato alle tecniche di craniosacrale per aumentarne i benefici. E' un
trattamento che si riceve complemente vestiti, lavora su tutto il corpo con un gentile contatto costante a
livello fasciale, tessuto connettivo.
Il trattamento, se necessario, può portare al rilascio di energia emotiva compressa e localizzata in aree del
corpo che il conscio ha creato e che manifesta come disarmonia. Durante il trattamento la persona può dar
voce alle sue sensazioni, alle immagini, ai pensieri, in un percorso semplice e sicuro che porta a integrare la
propria esperienza in chiave evolutiva, per riequilibrare e favorire l'armonia degli stati emotivi compressi e
liberare tensioni dal corpo.
Dona un senso di leggerezza, rilassa il sistema nervoso ed è utile ai neonati, bambini e adulti.

Dott.ssa Stefania Grappeggia - Naturopata

Profilo Stefania GrappeggiaSTARE BENE NEL PROPRIO CORPO E’ TRA I PIU’ IMPORTANTI INDICI DI BENESSERE

La naturopatia ha un approccio olistico e globale alla salute, in quanto vede ogni individuo nella sua totalità.

La naturopatiavaluta le condizioni del corpo come un aspetto dello squilibrio che l’organismo sta affrontando per sostenere una situazione della vita e sostiene che migliorando il benessere la condizione cambia.

Agisce sulla disintossicazione dell’organismo dalle tossine fisiche e emotive, parte quindi dalla corretta alimentazione e ripristina l’equilibrio energetico, permettendo al corpo di sentirsi in linea con l’ambiente in cui si trova.

 

Ti capita di provare una digestione lenta, gonfiore post prandiale, stanchezza cronica e/o ritenzione di liquidi?

Può essere che gli alimenti che assumi o come li abbini non siano indicati per il tuo organismo in questo periodo.

Vieni a scoprire grazie ad un test bioenergetico, semplice e non invasivo quali sono gli alimenti migliori per te e come puoi abbinarli per migliorare la tua linea e il tuo benessere.

INCOMPATIBILITA’ ALIMENTARE UN TEST BIOENERGETICO

Il metodo di ricerca  dell’EAV, elettro-agopuntura secondo Voll, per incompatibilità da alimenti viene effettuato sul principio dell’agopuntura e quindi dei meridiani cinesi, ove il Dr. Reynard Voll ha studiato, ricercato, e trovato i punti imputabili alla bioenergetica degli organi che sottoposti a stress da alimenti intollerabili, provocano una vera e propria alterazione della biologia, fisiologia ed elettrochimica degli organi stessi. E’ una ricerca approfondita per capire quale disfunzione può causare un disagio con gli alimenti.

 L’apparecchio è in grado di fornire un’ indagine rapida, indolore e non invasiva che permette di controllare la compatibilità dell’organismo con tutti gli alimenti. Il test confronta l’ informazione energetica di un organismo sottoposto a stimolazione con l’informazione bioelettronica di un alimento, al fine di determinare la categoria di alimenti o la singola e specifica sostanza che determina l’ intolleranza.

Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA)

slide-dsa

 

La nostra equipe composta da:

- Neuropsichiatra infantile: Dott.ssa Claudia Carera

- Psicologa: Dott.ssa Roberta Chiesa

- Logopedista: Dott.ssa Ilaria D'Onghia e Silvia Molena

è autorizzata a compiere la prima certificazione diagnostica per DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO (DSA) valida ai fini scolastici.

La normativa in vigore stabilisce che SOLAMENTE i servizi pubblici e Centri Privati autorizzati ufficialmente possono effettuare una diagnosi DSA ed emettere la relativa certificazione.

Per appuntamenti e informazioni potete contattare la Polispecialistica Lariana al n. 031.264939 da Lunedì a Giovedì, dalle 16.00 alle 18.00.

Potrete altresì inviare una mail a contatti@polispecialisticalariana.it con: nome, cognome e numero di telefono. sarete ricontattati.